Home

Orchestra Sinfonica Giovanile del Piemonte


L’Orchestra Sinfonica Giovanile del Piemonte informa gli abbonati alla stagione musicale 2019/2020 che la direzione artistica sta mettendo a punto una serie di spettacoli per il periodo autunnale, in numero corrispondente a quelli dei mesi da marzo a maggio 2020 che non si sono potuti tenere a causa dell’emergenza sanitaria.

Tutti abbiamo voglia di ripartire e tornare nei teatri e nelle sale da concerto; lo potremo fare, ma rispettando quelle che al momento sono le disposizioni di legge emanate per salvaguardare la tutela della salute di tutti: organizzatori, artisti e pubblico.

Per questo motivo anche noi, come tutte le altre istituzioni musicali in questo momento, stiamo lavorando a produzioni con organici cameristici, in grado di assicurare la riapertura nel rispetto delle regole; poche persone sul palcoscenico, osservanza delle distanze, numero contingentato di accessi in sala da parte del pubblico. Non ci sarà posto per tutti, lo sappiamo: per questo motivo stiamo pensando a due turni di spettacolo nella stessa giornata, ad esempio 18/19 e 21/22).

Siamo tutti fiduciosi che la situazione generale possa ancora migliorare nei prossimi mesi, fino al ritorno completo alla normalità, ma al momento siamo vincolati alle norme comuni a tutti i luoghi di spettacolo.

Continuate a seguirci sul sito e sulla nostra pagina Facebook per gli aggiornamenti, nei prossimi mesi.

A presto!
La direzione
(Gianni Monte | 335.8024077)


Spettacoli


Biglietti e abbonamenti

Il direttore

Discografia

Contributi pubblici


info@orchestragiovanile.it

Contributi pubblici

Formata nel 1994 l’Orchestra Sinfonica Giovanile del Piemonte è una delle realtà musicali regionali più significative. Il suo apprezzamento si è consolidato grazie alle collaborazioni con i suoi direttori ospiti, fra cui György Györiványi Ráth,Nicholas Carthy, Marcello Rota, Guido Maria Guida, Marco Balderi, Fabrizio Maria Carminati, Julian Kovatchev, Carla Delfrate, Massimiliano Caldi e Bartholomeus-Henry van de Velde. Fin dalla sua costituzione Gianni Monte ne è il direttore artistico e musicale.

L’OSGP ha sede ad Ivrea, dove svolge la propria stagione principale di musica sinfonica e cameristica all’Auditorium Mozart. Evidente esempio di versatilità e delle sue qualità sono le tournée all’estero (Corea del sud, Francia, Germania, Monaco, Svizzera), i concerti in tutte le province piemontesi, in altre regioni d’Italia e le numerose registrazioni discografiche.

Oltre al repertorio classico e romantico l’Orchestra a propone programmi eterogenei, con altri generi musicali; ha collaborato con artisti di fama, tra i quali Uto Ughi, Bruno Canino, Anna Tifu, Gergely Boganyi, Milva, Piero Chiambretti, Peppe Vessicchio. Tiene regolarmente concerti per importanti istituzioni private e collabora con prestigiose realtà musicali e teatrali.

Nel 1998 è stato fondato il Coro Mozart che affianca l’Orchestra nelle produzioni sinfonico-corali e liriche. La Regione Piemonte, che fin dalla nascita ne sostiene l’attività, ne ha riconosciuto i meriti e consolidato l’attività attraverso una convenzione per le attività musicali in decentramento, favorendo in tal modo l’attività concertistica dei giovani talenti, da sempre principale obiettivo dell’OSGP.

In oltre vent’anni di attività ha prodotto XXIV stagioni sinfoniche e coinvolto centinaia di musicisti tra solisti, direttori d’orchestra e giovani diplomati, molti dei quali svolgono ora l’attività professionale in prestigiose istituzioni musicali (Teatro Regio di Torino, Teatro alla Scala di Milano, La Fenice di Venezia, Maggio Musicale Fiorentino, Accademia di Santa Cecilia).

Associazione Cittadella
della musica e della cultura
di Ivrea e del Canavese

Corso Massimo d'Azeglio 69
10015 Ivrea (TO)
P. Iva 07143060015